Shopping cartHomeAnnunciStorie di gatti !!!!
     

 

Cose da sapere

ruleani.gif (903 byte)
 

Et a confronto

GATTO UOMO
2 mesi 9/10 mesi
4 mesi 5/6 anni
6 mesi 14 anni
8 mesi 15 anni
1 anno 18 anni
2 anni 25 anni
3 anni 30 anni
4 anni 35 anni
5 anni 38/40 anni
6 anni 42/44 anni
7 anni 45 anni
8 anni 48 anni
9 anni 55 anni
10 anni 60 anni
11 anni 62 anni
12 anni 65 anni
13 anni 68 anni
14 anni 72 anni
16 anni 76 anni
18 anni 80 anni

 

La valigetta del pronto soccorso

mutua.jpg (26097 byte)

  • Garza: per le fasciature, in diverse misure. Non sono sterili e quindi non devono essere a diretto contatto con la ferita.

  • Compresse di garza sterile: in pacchetti singoli per essere sempre sterili.

  • Rettangolari elastici: servono come supporto per arti da immobilizzare.

  • Acqua ossigenata: per sterilizzare ogni tipo di ferita.

  • Pomate cicatrizzanti: da applicare sulla ferita sterilizzata.

  • Eventuali medicinali prescritti dal veterinario: se il gatto soffre di una malattia.

 

Precauzioni per le donne in gravidanza

  • Il Toxoplasma un organismo microscopico ospite del gatto, che pu trasmettersi all'uomo.
  • I gatti si infestano mangiando soprattutto carne cruda e attraverso la placenta materna.
  • Tramettono il Toxoplasma all'uomo anche carne cruda o verdura lavata male.
  • Le persone adulte contraggono il Toxoplasma senza avere disturbi e si immunizzano senza accorgersene.
  • Per le donne non ancora immunizzate, il Toxoplasma un pericolo: l'infezione durante la gestazione pu essere trasmessa al feto.
  • E' importante che nelle prime settimane di gravidanza le donne si sottopongano ad analisi del sangue per la ricerca di anticorpi.
  • Evitare di toccare la lettiera.
  • Disinfettare con ammoniaca se il gatto sporca in giro per la casa.

 

C' qualcosa di strano se......

Il  gatto un animale abitudinario: ogni variante alla routine quotidiana un segnale che c' qualcosa che non va. E' un animale sensibile, fate dunque attenzione al fatto che il suo atteggiamento non sia turbato dalla presenza di estranei in casa o da una vostra improvvisa mancanza di attenzioni nei suoi riguardi.

Attenzione a questi segnali:

  • Si muove molto meno e malvolentieri.
  • Dorme molto pi del solito.
  • Fa le fusa senza apparente motivo e si lamenta.
  • Cammina tenendo la coda tra le gambe.
  • Tende a fuggire e spaventarsi facilmente.
  • Si sente insucuro e soffia agli estranei.
  • Miagola in modo strano.
  • Non sta volentieri in braccio, a differenza di sempre.
  • Mangia poco o addirittura digiuna.

 

Quando il gatto ha problemi d'alito

L'alito cattivo del gatto legato ai processi digestivi dell'animale che, evidentemente, ha bisogno di una dieta pi equilibrata. Ma il vostro gatto potrebbe anche avere problemi di igiene del cavo orale, ovvero di denti e gengive.

Per la prevenzione:

  • Alimentazione sana, costituita almeno in parte da alimenti secchi o comunque "sgranocchiabili", tali da rimuovere, durante la masticazione o il rosicchiamento, quelle particelle di cibo umido e appiccicoso che altrimenti rimarrebbero attaccate tra i denti.
  • Eliminazione meccanica del tartaro: un'operazione delicata che deve effettuare solo il veterinario con attrezzi specifici. Controllate l'eventuale formarsi del tartaro e quindi programmate un'operazione di pulizia.
  • ATTENZIONE: la predisposizione alla formazione di tartaro e gengiviti un fattore ereditario oltre che alimentare.

 

Il linguaggio del gatto

Comportamento

Significato

OCCHI

  • Fissa negli occhi l'avversario, le pupille sono a fessura

    Minaccia

  • La pupilla dilatata

    Paura e sottomissione

  • Occhi socchiusi, si intravede la terza palpebra

    Rilassato - contento

ORECCHIE

  • Piegate di lato

    Minaccia

  • Avanti e verso l'esterno

    Rilassato

  • Appiattite all'indietro

    Paura

  • Puntate in avanti

    Curioso

BOCCA

  • Aperta, mostra i denti

    Attacco

CODA

  • A punto interrogativo

    Confidenza - amicizia

  • Orizzontale o un p curvata verso il basso

    Rilassato

  • Bassa e gonfia

    Aggressivo

  • Verso l'alto

    Ansia - incertezza

  • La punta si agita nervosamente

    Irritato

  • Rigida

    Attacco

  • Si muove a destra e sinistra

    Stressato

  • A uncino

    Spaventato

 

Attenzione alle piante tossiche

Ecco l'elenco delle piante pi pericolose:

  • Oleandro, Stella di Natale e Ficus.
  • Crisantemo e Ficus provocano allergie e orticarie a contatto.
  • Singonio, Caladio, Dieffenbachia, Filodendro, Corallo, Monstera, Potos e Vite americana provocano infiammazioni e gonfiori alla bocca.
  • Amarillide, Azalea, Euforbia spinosa, Bergenia, Colocasia, Edera, Ciliegio, Papiro e Crisantemo provocano vomito, dolori addominali, crampi, problemi cardiaci  e respiratori, danni renali.
  • Altre piante pericolose: Ricino, Stramonio, Kalanchoe, Ciclamino, Digitale, Dracena, Agrifoglio, Tasso, Vischio, Rododendro, Clorophytum comosum, Sanseveria rifasciata.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Avere un nuovo gatto

Alimentazione

Evoluzione della specie

Toeletta

Addestramento

Allevamento

Anatomia e colore del mantello

Salute

I pericoli in casa

Quando arriva un beb

Scatolette per pranzo

Cose da sapere

Pelo lungo o corto?

Gatto stressato

Sterilizzazione

La terza et del gatto

Il travaglio

Sintomi dalla A alla Z

Un mantello sempre pulito

Controlli periodici

Medicine dolci anche per gatto

Il gatto in viaggio

Come scegliere le loro pensione

Il gatto e le mostre

Cane & gatto

Spese veterinarie

Il bagno al gatto

Cassette e le lettiere

Dove trovare un gatto

Come trovare un gatto smarrito
 
 
 
 

home        shopping        lavora con noi       chi siamo        contatti        copyright